Scoperto un “Avamposto Alieno” sull’asteroide Ceres grazie all’ultima fotografia della NASA


Nelle ultime immagini  del 2015 tratte dalla sonda DAWN (ALBA) catturate a soli 44oo chilometri di distanza dal pianeta nano Ceres, rivelavano  la comparsa di una anomalia che andava ad aggiungersi alle due sorgenti luminose apparse sulla superficie di Ceres, esattamente all’interno di un cratere.

Risultati immagini per piramide Ceres

In una foto scattata sempre dalla sonda DAWN della NASA il 6 Giugno 2015, era visibile una possibile piramide sulla superficie del pianeta nano Cerere. Si stimava che la piramide poteva avere una larghezza di 18 chilometri (11 miglia) e un’altezza di circa 6,2 km (3,9 miglia).

Risultati immagini per piramide Ceres

Ora una nuova immagine rilasciata al pubblico dalla NASA il 2 Dicembre 2017 e riguardante la superficie dell’asteroide nano Ceres, mostra qualcosa di veramente insolito. A notare questa anomalia è il ricercatore Scott Waring, che appunto analizza da vicino una fotografia scattata dalla sonda DAWN e relativa ad un edificio molto alto e una struttura sottile insolita che sembra un grande muro.

“L’ombra ci regala davvero la sua incredibile altezza ed è costruito accanto a un piccolo cratere.”, dichiara Scott sul suo blog Ufosightingsdaily.com. Questa struttura potrebbe essere stata un avamposto alieno su questo pianeta nano? Oppure si tratta di una formazione rocciosa naturale?

Troppe anomalie vengono scoperte su questo misterioso asteroide e su altri satelliti e pianeti del sistema solare, dove troppo spesso molte fotografie vengono nascoste al pubblico,perchè secondo la NASA nulla si deve sapere su ciò che realmente si nasconde nello spazio.

A cura della Redazione Segnidalcielo

URL della NASA: https://photojournal.jpl.nasa.gov/jpeg/PIA21912.jpg





Source link

  • Add Your Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: