Scienziato dichiara: “Veicoli Spaziali Antigravitazionali degli Stati Uniti sono stati realizzati con Tecnologia Extraterrestre”


Il Dr. Richard Boylan, Ph.D. Scienziato comportamentale, antropologo, professore universitario associato, ipnoterapeuta clinico, consulente e ricercatore, afferma di aver lavorato per oltre 15 anni con persone che riferiscono di aver avuto incontri con forme di vita intelligenti extraterrestri. Dice anche che il governo è a conoscenza di questi visitatori extraterrestri. Boylan afferma di avere conoscenza di artefatti esotici (aerei militari con tecnologia extraterrestre) costruiti sulla base del reverse engineering, (retroingegneria) che hanno una tecnologia antigravitazionale. Lo scienziato dichiara inoltre di conoscere 12 di questi aerei costruiti con tecnologia aliena, poi fornendo nomi e maggiori dettagli. Fornisce anche dati chiave sul contatto tra umani e visitatori delle stelle, il tutto messo a tacere dal sistema di potere globale CABAL.

Risultati immagini per Dr. Richard Boylan
Il Dr. Richard Boylan

“Scientificamente e clinicamente, ho lavorato per oltre 15 anni con  persone che riferiscono di aver avuto un incontro con una forma di vita intelligente extraterrestre, un visitatore dalle stelle – dichiara Boylan. “Durante il corso di questo lavoro ho sentito necessario imparare il più possibile sulla vera realtà degli UFO e su ciò che il governo già conosce su questi visitatori. A causa della abbondanti informazioni sui visitatori delle stelle e dei loro incontri con gli esseri umani, ho iniziato a pubblicare i miei risultati, fare presentazioni a congressi nazionali ed internazionali, riviste e media Interviste speciali. Ciò a sua volta attirò l’attenzione di alcune figure, ora o in precedenza, in settori altamente classificati del governo, in istituzioni militari e agenzie di intelligence.”

Immagine correlata

“Queste persone hanno deciso di filtrare alcune informazioni aggiuntive per me, sapendo che questo sarebbe servito come un canale per fornire tali informazioni al pubblico interessato e preparato per tali informazioni. A causa dell’esistenza di operazioni non dichiarate o installazioni governative segrete relative ad affari extraterrestri, dal 1992 ho fatto il lavoro di riconoscere, osservare e in alcuni casi di penetrare molte delle strutture più importanti. Pensavo che ottenere conoscenze sarebbe stato molto utile per aiutare i denuncianti a sentirsi sicuri di non avere allucinazioni, perché tale tecnologia esiste, e in effetti il ​​governo degli Stati Uniti è in possesso di alcune di queste tecnologie.

Risultati immagini per alien technology reverse engineering

Mentre ho assemblato le prove, ho anche raccolto informazioni considerevoli sui manufatti aerospaziali americani. Non pretendo di sapere tutto ciò che è nell’arsenale degli Stati Uniti, né tutto ciò che riguarda le operazioni e le capacità delle navi che elencherò di seguito, ma sono a conoscenza dell’esistenza di 12 classi di tecnologia spaziale avanzata, piattaforme aerospaziali, quasi tutte con una tecnologia molto avanzata e anche antigravitazionale. Questi sono i 12:

– The Northrop Grumman B-2 Spirit stealth bomber
– L’F-22 Raptor è un caccia stealth avanzato
– Caccia da combattimento avanzato F-35 Lightning II
– L’Aurora
– Il Lockheed-Martin’s X-33A
– Caccia ad antigravità Lockheed X-22A per due uomini
– Il Nautilus di Boeing e Airbus Industries
– Il Pumpkinseed TR3-A
– Il triangolo TR3-B
– “Great Pumpkin” di Northrop
– Elicottero antigravitazionale Teledyne Ryan Aeronautical Shark XH-75D
– Il disco di teletrasporto quantico di Northrop.

Come dichiara Boylan, tutti i velivoli elecanti sono stati costruiti con tecnologia avanzata e alcuni di questi possiedono motori ad antigravità. La CABAL (Illuminati) possiede attualmente il dominio globale, dell’intero pianeta, avendo i suoi tentacoli in quasi tutti i Governi che appunto devono sottostare al piano della setta infernale Illuminati per creare il Nuovo Ordine Globale inteso come Prison Planet, un pianeta di detenzione, sia a livello spirituale che di livello materiale. Nessuno mai potra sviluppare tecnologia avanzata senza l’ausilio della CABAL.

Immagine correlata

Ad esempio, Nicola Tesla e altri scienziati, con le loro scoperte e tecnologie che potevano far sbalzare l’umanità di 100 anni in avanti,  sono stati messi a tacere o uccisi proprio perchè le loro scoperte erano sfavorevoli al Programma dell’Elite Globale. Poi successivamente tenute nascoste dalla stessa Cabal (o Cabala) che le ha sfruttate per i Progetti Segreti o Black Project.

Il Programma Spaziale Segreto della CABAL-Illuminati

Esiste un vasto, e ancora non dichiarato, programma spaziale segreto che coinvolge finanza, agenzie spaziali e forze militare, finanziato e gestito dell’oscuro gruppo della CABAL-Illuminati, tra cui anche i Bilberberg.

Il programma oscuro chiamato anche Black Project è in corso fin dal 1947-48, dopo il Caso Roswell, finanziato dall’Axis Plunder, un provvedimento di finanza nascosto e varato dal Presidente Truman all’indomani della fine della seconda guerra mondiale.

Risultati immagini per Secret Space Program: Countdown To Exposure On All Illuminati

Questo sistema ingegnoso, assumendo poi la veste di quello che oggi conosciamo come Fondo Monetario Internazionale (o Banca Mondiale),  che alcuni chiamano “la Cabala” o Cabal, che ha permesso il controllo di gran parte del sistema bancario internazionale, dell’economia degli stati, dell’attività industriale e militare e dei governi che appunto vengono manipolati.

Gli scopi di questa dominazione globale non sono chiari, ma gli indizi sulla sua esistenza hanno animato la riflessione dei media alternativi, suggerendo che l’intenzione è quella di creare, come detto sopra, un Governo Mondiale, in linea con i comandamenti riportati sulle Georgia Guidestones.

Alcuni ricercatori hanno presentato documenti precedentemente classificati e poi inseriti nell’ambito del Disclosure Project,  che attesterebbero la disponibilità della tecnologia antigravità in grado di alimentare astronavi per viaggi interstellari.

Immagine correlata

Jeroen van Straaten, fondatore della BEM (Breakthrough Energy Movement), ritiene che la soppressione di tecnologie energetiche avanzate risale ai primi giorni della scoperta dell’energia elettrica.

“Sin dai tempi di Tesla, queste tecnologie sono state nascoste”, spiega van Straaten. “La spinta a divulgare la tecnologia avanzata per il bene dell’umanità è il nostro obiettivo primario, perchè ogni ambito della nostra civiltà possa migliorare, fornendo una soluzione definitiva al caos economico nel quale ci troviamo”.

In una conferenza organizzata lo  scorso 28 e 29 giugno 2014, dall’associazione Secret Space Program e tenutasi a San Mateo, California,  si è anche molto discusso di retro-ingegneria o retro-tecnologia, cioè lo sviluppo di nuove apparecchiature a partire dal recupero di tecnologia aliena, o da accordi di scambio tra i vari governi e civiltà non terrestri, fatti che risalirebbero alla Germania nazista e all’amministrazione Eisenhower.

Risultati immagini per Secret Space Program

È evidente che il governo americano ha mantenuto uno strettissimo silenzio e che parte dei segreti sono stati rivelati da coloro che desiderano un futuro di pace. Laura Eisenhower, nipote del defunto presidente, ha reso la propria testimonianza nel corso di un’audizione informativa, confermando l’esistenza di un trattato alieno.

L’interesse per i dettagli del programma spaziale segreto è aumentato significativamente nell’ultimo periodo, con un gran numero di stimati scienziati, astronauti, fisici, dipendenti ed economisti che continuano a farsi avanti con testimonianze, libri e seminari per sensibilizzare l’opinione pubblica.

Dopo Richard Boylan, altro scienziato è Carol Rosin, direttore esecutivo di Peace and Emergency Action Coalition for Earth, impegnata nel sensibilizzare i governi occidentali a sottoscrivere The Treaty on Prevention of the Placement of Weapons in Outer Space, un trattato proposto da Cina e Russia per dichiarare lo spazio zona neutrale e bene di tutti.

Risultati immagini per solar warden

Secondo la Rosin, il trattato modifica radicalmente l’obsoleta e pericolosa mentalità bellica, che vede lo spazio come uno strumento strategico di dominio che impedisce l’accesso dell’umanità alla comunità galattica, aprendo così la strada ad una pacifica e vera Era Spaziale.

“Il trattato è il documento più importante del nostro tempo. Siamo in grado di trasformare l’industria bellica in un’industria spaziale cooperativa globale, con posti di lavoro e ricchezza diffusa”, spiega la Rosin. “Così saremo in grado di terminare la corsa agli armamenti, prevenire la militarizzazione dello spazio e applicare la tecnologia per la soluzione dei problemi di questo pianeta”.

A cura della Redazione Segnidalcielo



Source link

  • Add Your Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: