Scienziati rivelano le chiavi nascoste del Viaggio nel Tempo e i Portali Dimensionali


Ci sono zone nascoste nel nostro universo che potrebbero essere utilizzate per spostarsi da un luogo ad un altro attraverso i portali di energia, chiamati anche Stargate, che occupano queste aree di spazio. I nostri antenati sapevano di questa possibilità e che questi portali che non solo sarebbe nello spazio, ma potrebbe anche emergere dall’interno del suolo attraverso pietre magnetiche, cristalli e cristalli di quarzo, piramidi e altri manufatti architettonici che sarebbe l’equivalente a linee energetiche del nostro pianeta.

Immagine correlata

Il ricercatore Nassim Haramein ha rivelato la verità sui portali dimensionali che sono attivi e che sarebbero nella parte interna del campo magnetico del nostro pianeta. Oltra a questo, Nassim Haramein ha dichiarato che la nostra stella nel momento in cui produce macchie scure sulla sua superficie, a sua volta crea un “singolarita” che di conseguenza apre un buco nero in questi punti che possono rimanere aperti fino a diversi mesi prima di chiudersi. Questa scoperta sorprendente è stata descritta come la Teoria degli Stargate e si ipotizza che si possa viaggiare attraverso di loro verso altre aree dell’universo, altri sistemi stellari.

Stargate_in_Space_1

Nassim asserisce che il Sole crea le macchie solari che sono come piccoli fori neri, non sono macchie come tutti possono pensare, ma riflettono il vero aspetto di un buco nero nel Sole, una sorta di vortice spazio-temporale che dura per settimane o mesi e poi si chiude.  Questo buco nero o “finestra” spazio-temporale non sarebbe altro che una sorta di porta o Stargate, attraverso il quale si può viaggiare attraverso mondi e dimensioni sconosciuti all’Uomo”

Secondo Nassim Haramein, quasi una volta a settimana avviene una singolarità, ovvero la creazione e la conseguente apertura di un buco nero (Wormhole) sul Sole. Civiltà extraterrestri multi-dimensionali che desiderano un accesso avanzato nel nostro sistema solare, con buchi neri grandi come la Terra, possono farlo sfruttando appunto lo Stargate del nostro Sole creando una “Singolarità”.

Secondo lui, tutti i corpi celesti creano nel loro nucleo delle singolarità e di conseguenza dei  buchi neri, ma anche nella Terra albergerebbe, nel suo interno, un buco nero o Portale di accesso ad altre dimensioni. Gli accessi a questi buchi neri sarebbero all’interno dei vulcani che attraversano il pianeta. Gli atomi adotterebbero le stesse caratteristiche, ma a livello molecolare. Ecco spiegati i moltissimi avvistamenti di UFO che si immergono all’interno dei vulcani, come ad esempio il Popocatepetl o il Colima che si trovano in Messico.

Uno dei punti di forza di questa ricerca portata avanti dal Progetto Pegasus era la capacità tecnologica di utilizzare il teletrasporto nel quale si affermava che i militari venivano inviati nelle aree indicate per il combattimento. Tesla ha inventato una sorta di dispositivo meccanico dove ha reso possibile tale teletrasporto grazie all’energia radiante.

Il Progetto Pegasus ha fatto diversi tipi di test tra il 1968 e il 1976, test che sono stati sostanzialmente motivo per viaggiare nel tempo e nello spazio e possibilmente attraverso universi paralleli. Qualcuno potrebbe credere a qualcosa di così incredibile e fantastico? Secondo l’esatta definizione che ha dato  Andrew Basiago, è stato un progetto classificato sviluppato dall’agenzia americana di difesa dedicata alla ricerca, appunto la DARPA. Ha detto che era la versione reale del Philadelphia Experiment.

Risultati immagini per Nassim Haramein
petroglifo rappresenta delle navi aliene che accedono atraverso uno stargate rappresentato come un grande anello centrale

 

Secondo l’Avvocato Basiago, ci sono altri dispositivi che consentono il teletrasporto e contengono una camera di isolamento nella città del New Jersey e una fotocamera a salto quantico a Los Angeles. Inoltre, il personale della DARPA possiede altri dispositivi tecno-olografici che permettono loro di essere trasportati fisicamente e anche da remoto. E tutte queste tecnologie all’avanguardia sarebbero state notevolmente nascoste (anche oggi..) al resto del mondo mentre erano utilizzate per più di dieci anni.

Se vuoi sapere di più sulla verità dietro agli Stargate e ai viaggi dimensionali, guarda il video a seguire.

A cura della Redazione Segnidalcielo

 



Source link

  • Add Your Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: