Ancient Technology: antiche città peruviane sono state costruite da “ingegneri venuti dallo spazio”


Ci sono numerosi video e immagini che mostrano come antiche civiltà erano in possesso di tecnologie sofisticate, forse anche prima degli Incas, creando città e complessi incredibili migliaia di anni fa. Se queste antiche civiltà avessero accesso alla tecnologia avanzata o meno, migliaia di anni fa, è un dibattito in corso tra numerosi ricercatori.

Ollantaytambo è un sito archeologico Inca che si trova nel Perù meridionale, nella regione di Cusco, ad un’altitudine di 2792 metri sopra il livello del mare. Le rovine dell’antica città giacciono in un luogo che gli Inca chiamavano “Valle Sacra”. Gli storici convenzionali ritengono che Ollantaytambo sia stata costruita nel 1440 d.C. dall’imperatore Inca Pachacuti.

Alcuni ricercatori, invece, sono convinti che sia stata costruita sulle rovine di una città molto più antica, le cui origini rimangono sconosciute.

“La porta che viene chiamata ‘Il Cancello degli dei’ è stata costruita migliaia di anni prima che gli inca arrivassero in questa regione, da una civiltà che chiamiamo Hurimpacha”, spiega Brien Foester, autore del libro A brief history of Incas. “Gli abbiamo dato questo nome perchè non abbiamo idea di chi fossero, da dove venissero e dove sono andati”. Secondo Foester, i reperti più antichi di Ollantaytambo risalgono almeno a 12 mila anni fa. Ma come hanno potuto esseri umani così primitivi costruire queste sorprendenti strutture in pietra, con grandi blocchi che si incastrano alla perfezione, con acquedotti e sistemi di irrigazione che funzionano ancora oggi? Le pietre megalitiche che si trovano in questo sito archeologico sono tra le più grandi del pianeta, alcune delle quali pesano fino a cento tonnellate. Quindi, come avrebbero potuto spostare e modellare enormi massi di granito, pesanti tra le 50 e 100 tonnellate?

Immagine correlata

“Ollantaytambo è una fortezza di montagna”, spiega Andrew Collins, autore di “The Cygnus Mystery, “conosciuta soprattutto per le incredibili dimensioni dei blocchi utilizzati nella sua costruzione. In particolare, quelli ritrovati nel livello più alto della montagna. Ci sono sei mastodontici blocchi di granito posizionati in linea”. Il modo in cui l’umanità antica potrebbe erigere tali siti incredibili rimane un mistero profondo per i ricercatori, che non possono spiegare le tecniche di costruzione utilizzate nel processo. Ollantaytambo è un esempio, una vera meraviglia dell’antica ingegneria.

È possibile che gli antichi costruttori di Ollantaytambo abbiano davvero utilizzato utensili provenienti da un altro mondo, così come sostengono i Teorici degli Antichi Astronauti? Qualche indizio può essere trovato negli antichi miti di creazione tramandati nelle Ande. In essi, gli antenati, o fondatori, sono descritti come fratello e sorella, figli del Dio Sole, mandati sulla Terra dal Dio Sole stesso. Questi due enigmatici personaggi giungono sulla Terra in possesso di un cuneo dorato.

Risultati immagini per Ollantaytambo

È possibile che questo potesse essere una sorta di utensile tecnologico in grado di tagliare la pietra, fonderla e farla addirittura levitare, capace di vincere la forza di gravità? Il fatto che Ollantaytambo abbia a che fare con la tradizione del cuneo dorato, può solo significare che in quel luogo, migliaia di anni fa, qualcosa di straordinario è veramente successo.

Tuttavia, Ollantaytambo non è l’unico sito antico in Sud America dove possiamo osservare incredibili abilità antiche di muratura. È interessante notare che caratteristiche simili si trovano in Puma Punku. Come altri incredibili siti antichi archeologici della regione, Puma Punku è un’altra meraviglia dell’antica ingegneria.

Immagine correlata

Immagine correlata

È possibile che gli antichi abitanti del Perù, della Bolivia e dell’Egitto avessero avanzate conoscenze e tecnologie che consentissero loro di erigere alcuni dei luoghi più incredibili dell’antichità su questo pianeta?
Uno dei pezzi più interessanti di ingegneria avanzata sono i fori nella roccia di Andesite trovata in numerosi siti. Con quali strumenti sono stati realizzati questi fori perfetti? Con bastoni e pietre come alcuni in modo ridicolo hanno suggerito?  L’unica alternativa possibile è che ad un certo punto gli antichi avessero avuto accesso (come detto sopra) a tecnologie avanzate che avrebbero facilitato la creazione di questi incredibili monumenti e edifici.

A cura della Redazione Segnidalcielo



Source link

  • Add Your Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: